logo-mini
OF News - OF Osservatorio Finanziario

SOMMARIO

La banca torna online. Nascono servizi e prodotti, più maturi, da fruire con tablet, pc e smartphone. Cosa ci riserva questo futuro molto prossimo? Massimo Tessitore, Responsabile Direzione Multicanalità Integrata, svela in esclusiva a OF la svolta digital della banca numero 1 in Italia. E riflette sul ruolo dell'innovazione tecnologica nella nascita di servizi ad alto valore aggiunto. Dall'intelligenza artificiale ai robo-advisor

Leggi Anche:

Intesa Sanpaolo svela il futuro prossimo della banca digitale/ Prima parte

Leggi anche:
» Intesa Sanpaolo svela il futuro prossimo della banca digitale/ Seconda parte
» Intesa Sanpaolo svela il futuro prossimo della banca digitale/ Terza parte

Samsung Pay verrà lanciato entro l'anno. Il conto si potrà sottoscrivere online da dopo l'estate. I pagamenti nei negozi si fanno da poco con l'app a ultrasuoni. La banca numero in Italia è pronta per una svolta digitale. Lo annuncia a OF Osservatorio Finanziario in un'intervista esclusiva Massimo Tessitore, Responsabile Direzione Multicanalità Integrata. Che racconta i piani per il futuro di Intesa Sanpaolo e spiega in che modo l'evoluzione della tecnologia cambierà il modo di fare banca, i servizi, e gli stessi prodotti. Spaziando dall'introduzione dei primi sistemi di intelligenza artificiale fino ad arrivare a piattaforme evolute per la gestione robotizzata degli investimenti. Ecco tutto quello che c'è di nuovo. E le anteprime per il prossimo futuro.

OF: Avete una grande novità: un nuovo conto online.
Tessitore: Esatto, ma non si tratterà di un nuovo prodotto. Bensì offriremo la possibilità di sottoscrivere il nostro XME Conto via Internet. La fase di profilazione del cliente avverrà online e l’apertura si perfezionerà in 24 ore, senza la necessità di passaggi aggiuntivi. La particolarità del nostro nuovo format di sottoscrizione, poi, sarà data dal processo di riconoscimento del cliente.

OF: Cioè, in che modo avverrà?
Tessitore: Molti competitor e banche online oggi prevedono che il cliente venga identificato attraverso webcam, quindi solo dopo aver prenotato una chiamata in videochat con un consulente della banca.

OF: Un procedimento non rapidissimo…
Tessitore: Noi infatti agiremo differentemente: basterà registrare un video in cui si recita una precisa frase scelta da noi. In questo modo il software ed un partner specializzato procederà a tutte le verifiche antifrode necessarie e in 24 ore il conto sarà operativo.

OF: E si potrà sottoscrivere anche via app?
Tessitore: Inizialmente no, sarà apribile solo via browser. Ma siccome il nostro sito è fully responsive si avrà una visualizzazione ottimale anche accedendo via browser da tablet o smartphone, che oggi hanno display di grandi dimensioni.

OF: Quando sarà disponibile?
Tessitore: Nei prossimi mesi.

---- OF: Come si potrà profilare XME Conto?
Tessitore: Innanzitutto bisogna partire dalla considerazione che XME Conto è un conto corrente a configurazione. Non si struttura come un conto modulare a pacchetto. Il cliente, quindi, a seguito di un processo di profilazione, che da dopo l’estate potrà essere effettuato online, sceglie il profilo nel quale si identifica maggiormente e che include una serie di prodotti e servizi bancari e nn bancari. Ma non resta fisso: si possono a scelta aggiungere altri prodotti o servizi sempre a condizioni speciali dettate dalla configurazione scelta.

OF: Perché sta diventando così importante tornare a puntare sull’online?
Tessitore: E’ una necessità. L’innovazione tecnologica è un elemento imprescindibile nella costruzione dei servizi finanziari. Per prima cosa, funziona come abilitatore, e consente di sviluppare una serie di funzioni necessarie alla gestione della banca di tutti i giorni. Per lo più si tratta si servizi a basso valore aggiunto, che servono per utilizzare l’offerta della banca. Come la app e l’home banking. Ma non è solo questo.

OF: Cosa offre la tecnologia applicata alla banca?
Tessitore: Molte cose importanti. Pensi a questo: la tecnologia cambia la stessa offerta, favorisce la nascita di prodotti e servizi, che altrimenti non potrebbero esistere e nuove modalità di vendita.

OF: Cioè?
Tessitore: Pensi per esempio alla digital collaboration. Cioè la possibilità di dialogare e firmare contratti senza doversi recare in filiale. In questo caso, per esempio, si riceve nella propria area riservata il contratto inviato dal proprio gestore, e sempre online si può firmarlo digitalmente. La digital collaboration è la chiave per servizi ad alto valore aggiunto, dove pochi clienti sono in grado di ‘fare da soli’.

OF: Mi faccia un esempio invece di prodotto che esiste grazie al digitale…
Tessitore: Abbiamo lanciato Salvadanaio, lo strumento di accantonamento fondi sul conto corrente per il raggiungimento di un obiettivo. Si gestisce online o via app. E permette accantonamenti programmati, di impulso ma anche ricevere una notifica quando si è a corto di soldi sul conto corrente, invitando quindi a spostare la liquidità direttamente via cellulare in tempo reale. E’ chiaro che questo è un servizio che senza app, o senza home banking, non potrebbe esistere.

© OF Osservatorio Finanziario Riproduzione riservata


Il nostro network

Contatti

Of Osservatorio finanziario

OfNews è una realizzazione di Of Osservatorio finanziario. Vai al sito

Visita il sito