Bergamo e Brescia: tra capolavori dell'umanità e ottima cucina

Le mura di Bergamo sono state decretate Patrimonio mondiale Unesco, così come già avvenuto per il complesso di San Salvatore - Santa Giulia e l’area archeologica monumentale della vicina Brescia. Nelle due province sono numerosi i siti d’interesse tra storia e bellezze paesaggistiche e molti i ristoranti che hanno ottenuto importanti riconoscimenti. OF propone a chi ad agosto rimane in città un itinerario enogastronomico nei due capoluoghi
di: Chiara Corti
14 Luglio 2017
Condividi

» Guarda la fotogallery



È notizia di pochi giorni fa che le Mura di Bergamo, Peschiera e Palmanova sono Patrimonio mondiale dell’Unesco: l’annuncio ufficiale è avvenuto nell’ambito della 41esima sessione, svoltasi a Cracovia. Si tratta delle “Opere di Difesa Veneziane tra XVI e XVII secolo”, di cui Bergamo è stata capofila per tutto il percorso del progetto. Una candidatura transnazionale, che comprende un territorio esteso per oltre 1000 chilometri di cui fanno parte, oltre alle fortificazioni di Bergamo, Peschiera e Palmanova, anche quelle di Sebenico e Zara in Croazia, Cattaro in Montenegro.

L’Italia è il primo paese al mondo per numero di siti patrimonio dell’Umanità e questo è l’11esimo che può vantare la regione Lombardia. La vicina Brescia ha ottenuto questo importante riconoscimento nel 2011, attribuito al complesso di San Salvatore - Santa Giulia e all’area archeologica monumentale, parte del sito seriale “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.)” che include anche Cividale del Friuli, Torba-Castelseprio, Campello sul Clitunno, Spoleto, Benevento e Monte Sant'Angelo, comprendendo le più importanti testimonianze monumentali longobarde sul territorio italiano.

Ecco allora che chi ad agosto resta in città non avrà di che annoiarsi. Magari abbinando all’arte e alla storia vere e proprie esperienze enogastronomiche, perché anche dal punto di vista ristorativo il territorio lombardo non ha nulla da invidiare ad altre regioni. Basti pensare ai 58 ristoranti stellati designati dall’edizione 2017 della Guida Michelin, ma anche ai molti altri locali conosciuti sul territorio in quanto tipici e di ottima qualità. Ecco i consigli di OF per un tour enogastronomico tra Brescia e Bergamo.

» Continua a leggere



OF Osservatorio Finanziario - riproduzione riservata






Scenari Immobiliari il forum 2017





















ALTRE NEWS

OFMigliorMutuo 2017

Elisa Vannetti51 giorni fa