logo-mini
Maggio 2018. Hi-Tech & banche. I Migliori del Bimestre OF OSSERVATORIO FINANZIARIO

SOMMARIO

Sul fronte dei mobile payments il secondo bimestre dell’anno è stato caratterizzato dall’arrivo di Samsung Pay, accolto con numerose campagne a stampa e televisive, com’era stato già a seguito all’avvento di Apple Pay. Intanto Intesa Sanpaolo ha rilasciato un aggiornamento dell’app con alcune novità per la gestione del suo “salvadanaio”. Deutsche Bank e Cassa Centrale Banca hanno messo online il sito per i prestiti. Unipol Banca, insieme a Visa, pensa ai pagamento con il nuovo braccialetto contactless Letspay. E…

Maggio 2018. Hi-Tech & banche. I Migliori del Bimestre

Home banking e app sono il principale terreno di scontro sul quale si gioca la concorrenza degli istituti di credito nel secondo bimestre del 2018. La nuova normativa sui pagamenti, la PSD2 che ha sancito l’arrivo delle FinTech, infatti, ha stravolto il mercato dell’innovazione bancaria. I servizi collaterali di pagamento vengono dunque creati in partnership con le nuove startup finanziarie, mentre le banche focalizzano investimenti e attenzione sui servizi ad alto valore aggiunto da collegare direttamente all’operatività bancaria.

Sul fronte dei mobile payments, infatti, il secondo bimestre dell’anno è stato caratterizzato dall’arrivo di Samsung Pay, accolto con numerose campagne a stampa e televisive, com’era stato già a seguito all’avvento di Apple Pay. Il sistema di pagamento già accettato da numerosi istituti di credito, è reso disponibile per esempio ai clienti di Intesa Sanpaolo, Banca Mediolanum, UniCredit, BNL BNP Paribas che l’hanno utilizzato per rilanciare i loro wallet di pagamento mobile, pur senza introdurre ulteriori novità. Intanto, UBI Banca continua la sua collaborazione con Jiffy, il servizio di trasferimento soldi in tempo reale in modalità P2P di SIA, e introduce la nuova modalità di pagamento della spesa nei supermercati Iper via smartphone.

Se i mobile payments non sono più appannaggio esclusivo degli istituti di credito, il focus della concorrenza si sposta su servizi ad alto valore aggiunto. Home banking e app, infatti, catalizzano l’attenzione delle banche con l’obiettivo di fornire servizi sempre più “smart” che siano in grado di fronteggiare la concorrenza delle nuove banche mobile FinTech in arrivo da altri paesi europei. Ecco le principali novità.

Tratto da La Bussola Innovazione di aprile 2018.

I MIGLIORI DEL BIMESTRE



HOME BANKING: Mi@ di Banca Popolare di Bari
Dal 4 aprile 2018 è online Mi@ la nuova area clienti di Banca Popolare di Bari. Il nuovo home banking si caratterizza per una veste grafica completamente rinnovata per rendere più veloce la navigazione delle sezioni interne. Tra le principali novità vi è il motore di ricerca semantico che consente di cercare le operazioni e che risponde anche a domande complesse. Inoltre, è possibile impostare operazioni frequenti 1click visualizzando quindi nella barra che resta fissa in ogni pagina le operazioni che si dispongono più spesso, senza doverle ricercare. È presente una funzionalità di Light Login che consente di accedere digitando solo username e password, senza quindi la verifica del codice Otp. C'è un calendario con le scadenze del mese, un salvadanaio che imposta budget di spesa, un sistema per controllare i movimenti disposti che mostra anche le categorie di spesa. Inoltre l’homepage è personalizzabile con 3 widget o applicazioni: come la ricerca di Atm, il salvadanaio, il servizio di gestione dei movimenti, il convertitore di valuta.

APP: Lo “svuotatasche” di Intesa Sanpaolo
Da aprile Intesa Sanpaolo ha lanciato alcune novità per la gestione di XME Salvadanaio, il servizio che consente di accantonare in autonomia le somme desiderate. Le principali novità, disponibili via app e via home banking, riguardano la visualizzazione degli obiettivi: è stata introdotta una nuova grafica per visualizzare gli obiettivi, rendendo la visuale chiara e immediata. Inoltre, è stato imposto il limite di massimo 3 obiettivi: chi già ne ha attivati più di 3, se ne ritroverà attivi solo i 3 con le somme più elevate e più vicini alla scadenza. Gli altri verranno disattivati e le somme relative girate nello "Svuotatasche", la parte di XME Salvadanaio non collegata a obiettivi. L'ultima novità riguarda proprio lo Svuotatasche: una nuova sezione di XME Salvadanaio che cresce se non si è scelto nessun obiettivo o se invece gli obiettivi sono stati raggiunti tutti.

INIZIATIVE ONLINE: Deutsche Bank e il sito Prestipay
È online dal 16 aprile 2018 il nuovo sito www.prestipay.it creato dalla collaborazione tra Deutsche Bank e Cassa Centrale Banca. Il portale Prestipay mette a disposizione strumenti interattivi che permettono ai clienti di informarsi sulle caratteristiche delle soluzioni di finanziamento Prestipay e calcolare la rata del prestito personale utilizzando il simulatore di finanziamento online. Inoltre è possibile rintracciare la filiale più vicina dove richiedere il finanziamento Prestipay, utilizzando lo strumento di ricerca filiali dotato di funzionalità di geo-localizzazione e mappe navigabili.

MOBILE PAYMENTS: Letspay di Unipol Banca
Unipol Banca, ad aprile, ha lanciato il nuovo servizio di pagamento wearable, Letspay, creato in collaborazione con Visa e Nexi. Si tratta di un braccialetto dotato di tecnologia contactless per i pagamenti nei negozi che include al suo interno una carta Visa Debit. Per attivarlo è necessario staccare il chip dalla carta e inserirlo in una apposita tasca del braccialetto. Una volta operativo il braccialetto consente di disporre pagamenti in modalità senza contatto presso tutti i Pos abilitati senza dover inserire il codice Pin per importi inferiori ai 25 euro.

CARTE E POS: Nuovi servizi sulle prepagate Postepay
BancoPosta ha comunicato che a partire dal 24 luglio 2018 presso gli uffici postali e dal 19 settembre 2018 dal sito www.postepay.it e tramite app, i titolari della carta prepagata con Iban Postepay Evolution avranno a disposizione il nuovo servizio di postagiro anche verso un’altra carta prepagata Postepay nominativa con Iban. Inoltre dal 24 luglio 2018 sarà possibile disporre bonifici esteri e bonifici/postagiro per detrazione fiscale.

E-COMMERCE: Gestpay di Banca Sella
Banca Sella, il 10 aprile 2018, ha annunciato l'avvio dell’accordo fra Gestpay, la piattaforma di e-commerce del gruppo, e Alipay che consente ai possessori di un wallet Alipay di acquistare nei negozi fisici e online abilitati. Inoltre, i clienti di Alipay potranno fare acquisti online anche dalla Cina e da tutto il mondo sui siti di e-commerce che utilizzano Gestpay. La piattaforma, realizzata in collaborazione con la società Vipera, consentirà di installare sui principali Pos un applicativo che genera un QR Code sullo schermo o sulla ricevuta. Inquadrando il QR Code con il wallet Alipay il cliente potrà pagare via mobile. Il Gruppo Sella, inoltre, rende disponibile una infrastruttura di API che consente di abilitare lo stesso strumento di pagamento anche su terminali di vendita oltre al Pos.

© OF Osservatorio Finanziario - riproduzione riservata

Leggi Anche:


Contatti

Of Osservatorio finanziario

OfNews è una realizzazione di Of Osservatorio finanziario. Leggi Privacy Policy.

Visita il sito