logo-mini
Sei in vacanza? Pensa alla tua casa. Ecco le assicurazioni h... OF OSSERVATORIO FINANZIARIO

SOMMARIO

Controllare l’abitazione mentre si è in vacanza, guardando un video che mostra l’interno sul cellulare. Verificare che non ci siano anomalie, come allagamenti, fughe di gas o intrusioni di ladri. E ricevere notifiche immediate in caso di problemi. Le polizze con la scatola nera, sono un mix di domotica e protezione. E includono i contatti diretti di una centrale operativa che invia assistenza immediata per riparare il danno. Ecco chi le ha. E quanto costano

Sei in vacanza? Pensa alla tua casa. Ecco le assicurazioni hi-tech

Prepararsi a partire per le vacanze non significa solo fare le valigie e controllare che i documenti di viaggio siano a posto. Per essere certi di non incorrere in spiacevoli inconvenienti, dunque, può essere una buona idea controllare di avere a disposizione una polizza che tuteli la casa e tutto il suo contenuto. In questo modo si può ottenere un indennizzo qualora allagamenti, fuoriuscite di gas e persino terremoti dovessero rovinare il nostro appartamento mentre siamo lontani. Non solo: le nuove coperture hi-tech consentono anche di monitorare l’interno in tempo reale (e a volte direttamente via app) grazie ai sensori posizionati in punti strategici. Ecco come funzionano queste coperture. E quanto costano.

Intesa Sanpaolo offre ai suoi clienti aCasaConMe, la polizza modulare e personalizzabile che oltre alla casa permette di tutelare anche il suo contenuto. Abbinabile alla scatola nera, inoltre, l’assicurazione prevede uno sconto del 10% per sempre sul premio complessivo per i clienti che optano per la sottoscrizione del dispositivo tecnologico di prevenzione, che avvisa in caso di emergenze o pericoli come allagamenti, fumi, perdite di gas, sbalzi di tensione elettrica o persino intrusioni di ladri. Così, basta installare dei sensori in casa e collegarli all’apposita centralina per far scattare l’allarme qualora dovesse manifestarsi un’emergenza. Mentre, se il cliente è fuori casa, il sistema invia un SMS o una chiamata sul cellulare a seconda della gravità dell’evento. Inoltre, dalla scatola nera installata in casa è possibile contattare direttamente un servizio di assistenza 24 ore su 24 e tutti i giorni dell’anno che offre l’intervento immediato, all’occorrenza, di idraulici, elettricisti, fabbri, tecnici del gas, falegnami, vetrai ecc. Il costo? Per conoscerlo è necessario recarsi in filiale.

Con Cardif, del Gruppo BNP Paribas, invece, si può sottoscrivere la copertura per la casa direttamente online. Ma è meglio farlo con un po’ di anticipo, prima di partire per le vacanze, perché servono i tempi tecnici per installare la home box e i sensori. Anche in questo caso, infatti, l'assicurazione per la casa, che si chiama Habit@t, è telematica e offre un servizio di assistenza sempre disponibile che informa in caso di situazioni impreviste. Così, anche se ci si trova lontani, tramite app è possibile controllare in qualsiasi momento il funzionamento dei sensori installati in casa, verificando al tempo stesso lo stato di consumo delle batterie. Qualora, poi, fossero segnalate anomalie, basta un clic per richiedere l'intervento del centro assistenza. Il prezzo della copertura per un anno è di 231,95 euro, ipotizzando di voler assicurare un appartamento a Milano di 100 mq, a partire dal prossimo 1° agosto, considerando la copertura base.

Costa 237,65 euro all’anno, nel caso di un appartamento a Milano di 100 mq, la nuova Poste Casa 360 di Poste Assicura che protegge in caso di eventi imprevisti come allagamenti, incendi e furti. E, da giugno, include anche una garanzia aggiuntiva che permette di ottenere un rimborso in caso di terremoti o crolli. Si può scegliere di modulare la copertura in base alle esigenze, e attivando l’assistenza “Estesa” si può ricevere in comodato d’uso gratuito il dispositivo elettronico per monitorare la casa a distanza e che offre assistenza h24. Inoltre, con l’apposita app, è possibile tenere sotto controllo tutta l’abitazione anche quando si è lontani. Basta un clic per avviare il video grazie alla telecamera integrata nel dispositivo e salvare fotogrammi direttamente sullo smartphone. Inoltre, sempre via app, si possono attivare e disattivare i sensori di rumore e movimento impostando il giorno e l’ora preferiti e controllare lo stato e il corretto funzionamento dei sensori installati. In caso di problemi, poi, si può richiedere in qualsiasi momento l’intervento della centrale di assistenza, ricevendo in tempo reale le notifiche di allarme e controllando lo storico di tutte le segnalazioni.

Servono 350 euro (29 euro al mese, addebitati direttamente sul conto corrente) per un appartamento di 100 mq a Milano con Generali sei a casa In Touch. La polizza, che tutela i danni alla casa, ai mobili e al contenuto di valore in caso di incendio e di imprevisti quali sbalzi di tensione e perdite d’acqua, offre ai sottoscrittori il kit In Touch, composto da smarthome con telecamera e rilevatore di movimento e pulsante di emergenza. Un sistema di sensori permette il monitoraggio della rete elettrica, ed è presente un rilevatore fumo e appositi sensori anti-allagamento. A scelta, poi, si possono aggiungere anche garanzie facoltative, che risarciscono in caso di furto di quadri, tappeti e oggetti di valore, e proteggono la famiglia dalle conseguenze economiche di danni involontariamente provocati a terzi.

Funziona allo stesso modo anche Unipolsai Casa&Servizi di Unipolsai. Che oltre alla garanzia che indennizza i danni alla casa, include un sistema di domotica che allerta in caso di emergenza. All’occorrenza, poi, è possibile contattare (anche via app) una Centrale Operativa, attiva 24 ore su 24 che provvede a inviare un artigiano, un fabbro o un idraulico per risolvere eventuali problemi inattesi. Il costo per la sola copertura assicurativa di base è di 27,10 euro all’anno, scontati a 26,20 euro. Ma aggiungendo tutte le opzioni, che includono anche il furto per esempio, si può arrivare a un costo annuo di 132,60 euro, invece che 139,20 euro.

© OF Osservatorio Finanziario - Riproduzione riservata

Leggi Anche:

Un conto per tutti

Leggi tutto

Contatti

Of Osservatorio finanziario

OfNews è una realizzazione di Of Osservatorio finanziario. Leggi Privacy Policy.

Visita il sito