logo-mini
Aprile 2019. Le migliori assicurazioni OF OSSERVATORIO FINANZIARIO

SOMMARIO

Nuovi obiettivi: vendere sempre più polizze nelle filiali. In generale il focus è su salute e mobilità. C’è chi come Allianz e Generali assicura tutti i mezzi di trasporto. E chi, come Intesa Sanpaolo, propone servizi digitali per la prenotazione delle visite mediche. Ecco tutte le novità del periodo

Aprile 2019. Le migliori assicurazioni

Tratto dalle schede del DB Prodotti Bancari presenti nel rapporto Bouquet Assicurazioni di marzo 2019

Il concetto di Bancassurance è al centro delle strategie e delle campagne degli istituti di credito, sempre più interessati al mondo delle polizze. Ed è questo il trend trainante che accompagnerà tutto il 2019.
Dopo Intesa Sanpaolo che dal 2018 si presenta nelle filiali come "Banca Assicurazione" ora BPER Banca nel suo nuovo piano industriale punta l'attenzione sull'AssurBanca e sulla volontà di migliorare l'offerta con il lancio di nuove soluzioni. Di fondamentale importanza sarà anche l'acquisizione di Unipol Banca che dovrebbe portare a un rafforzamento della partnership con il Gruppo Unipol.
Intanto, nelle vetrofanie delle agenzie di Banco BPM le immagini di prodotti bancari lasciano spazio alla grande scritta "La mia bancapiùassicurazione". Mentre Credem, che ha annunciato di voler superare la quota di 500mila polizze entro fine 2019, rilancia la "Banca Assicurazione" con una campagna online, in tv e nelle agenzie che ha come claim "Abbiamo unito due parole per raccontarti la nostra promessa di futuro". In campagna per promuovere il suo concetto di "BancAssicurazione" anche Banca Popolare di Sondrio.

Per quanto riguarda i prodotti, invece, le novità più rilevanti arrivano dai comparti della salute e della mobilità. Non a caso i due settori che meglio si prestano alla trasformazione digitale avviata dalle compagnie, alla ricerca di soluzioni innovative in grado di intercettare i nuovi bisogni della clientela.
Reale Mutua sta studiando gli ospedali virtuali per mettere in contatto da remoto medico e paziente. Mentre Intesa Sanpaolo lancia il servizio XME Salute per la prenotazione di visite mediche via app o Internet banking e approda nel mondo delle polizze digitali di Yolo entrando nel capitale della insurtech Yolo. Rendimax assicurazioni, a sua volta, sempre in collaborazione con l'intermedia Yolo, ha presentato le coperture assicurative 100% digitali.

Le nuove soluzioni del comparto danni, invece, non riguardano più solo l'auto di proprietà ma anche, e soprattutto, le nuove forme di mobilità. Generali nel recente piano strategico parla della necessità di assicurare non più il veicolo ma la persona, in modo da sviluppare soluzioni assicurative che coprano anche quando si prendono i mezzi pubblici o si utilizza il car o bike sharing. E per questo ha lanciato il prodotto "Immagina Strade Nuove". Allianz Partners, invece, punta sull'instant insurance con MyMobility, offerta che l'utente personalizza scegliendo liberamente, ad esempio, quali mezzi di trasporto includere durante un breve periodo di vacanza. Infine, Reale Mutua sceglie di assicurare gli utenti del car sharing.

I MIGLIORI DEL MESE

Famiglia: Progetto Investimento di HDI Assicurazioni
HDI Assicurazioni ha lanciato il 27 marzo 2019 Progetto Investimento, il nuovo prodotto Ramo Vita pensato per diversificare la gestione dei risparmi dei clienti puntando anche sulla sostenibilità. Si tratta di un prodotto in forma mista a premio unico con possibilità di versamenti aggiuntivi che investe il premio corrisposto in una Gestione Separata e in un Fondo Interno sostenibile, la cui politica di investimento è orientata verso aziende particolarmente attive nella tutela dell'ambiente, trasparenti nella governance, attente alla riduzione degli squilibri sociali o che comunque applichino elevati standard di sostenibilità nell'esercizio delle rispettive attività.

Protezione: XME Salute di Intesa Sanpaolo
Si chiama XME Salute il nuovo servizio di Intesa Sanpaolo, dedicato esclusivamente ai correntisti, che consente di prenotare visite mediche, esami diagnostici, cure odontoiatriche e fisioterapiche con uno sconto dal 10% al 50% in base alla prestazione scelta tra il network di strutture sanitarie e medici convenzionati. In più, quando è possibile, il cliente può scegliere e prenotare online anche il nominativo del medico.
XME Salute può essere sottoscritto da Internet banking e gestito attraverso l’omonima app o sito dedicato (www. xmesalute.com). Il canone mensile è di 4,99 euro ma per titolari fino a 65 anni sono azzerati i primi 3 mesi e per età superiore i primi 6 mesi. Inoltre, anche per gli under 65 che dal 4 marzo al 31 dicembre 2019 scelgono di sottoscrivere XME Salute e anche un modulo salute della polizza XME Protezione (escluso Infortuni) il canone è gratuito per 6 mesi.

Si possono, inoltre, aggiungere altri 3 familiari pagando un canone mensile di 9,99 euro se risultano correntisti o minorenni. Se anche un solo dei 3 familiari maggiorenni non è correntista il canone aumenta a 14,99 euro al mese.
Una volta selezionato l’appuntamento da app o sito, la centrale operativa conferma l’appuntamento via sms, push-notification ed e-mail. Oppure il cliente riceve la proposta di una soluzione alternativa da confermare via app o sito. Tre giorni prima della visita o dell’esame viene addebitato l’importo direttamente sullo strumento di pagamento indicato al momento della prenotazione (conto o carta di pagamento abilitata).

Mobilità: Immagina Strade Nuove di Generali Italia
Generali Italia ha presentato a marzo 2019 la nuova polizza Immagina Strade Nuove che copre anche quando non si sta guidando l'auto di proprietà.
La nuova soluzione protegge, infatti, lo spostamento sia alla guida dell’auto di proprietà, a noleggio o in condivisione (bike/car sharing), sia a bordo di mezzi pubblici come bus, metro e treno. Le coperture possono essere condivise con un massimo di 5 persone tra parenti e amici (che copre anche quando queste persone prendono i mezzi pubblici) e la polizza offre, se abbinata al dispositivo satellitare, un set di servizi di prevenzione e assistenza disponibili sull'app MyGenerali come "Trova Veicolo" per ritrovare il veicolo parcheggiato tramite geolocalizzazione e raggiungerlo utilizzando il pulsante "Raggiungi l'auto". Il servizio di Geofencing permette di descrivere un recinto virtuale a seconda che il veicolo del cliente esca da una determinata area (ad esempio alert quando dà l'auto al figlio) o sia parcheggiato in una determinata strada con limitazioni.

"Aiuto Multe" aiuta il cliente, tramite la consulenza legale di DAS, a fare ricorso/opposizione a ingiunzione di pagamento per violazione di articoli del codice della strada. Il "Certificato di stile di guida" serve per richiedere un certificato che riporti lo stile di guida dell’ultimo anno o dell’eventuale periodo inferiore disponibile. Mentre il "Certificato di stato del veicolo" permette al cliente di richiedere un certificato che riporti lo stato d’uso del veicolo prendendo a riferimento il periodo di validità della polizza, comprese le concatenazioni (ad es sospensioni, sostituzioni e in generale tutte le movimentazioni di polizza) avvenute sulla stessa targa.

Tempo libero: polizza smartphone di Hype
Hype, società del Gruppo Banca Sella, ha lanciato l’8 febbraio 2019, l'assicurazione da richiedere via app fornita da Allianz Global Assistance e simplesurance GmBH, e destinata ad assicurare lo smartphone.
Si può assicurare il telefono da cadute accidentali, danni causati da liquidi, da fiamme e da terzi. Per richiederla, via app, è necessario indicare le esigenze di protezione, scegliere il tipo di copertura e selezionare il valore d’acquisto del telefono. In automatico viene mostrato il preventivo della polizza e il relativo costo. Per esempio, per assicurare per 12 mesi un iPhone X da 256 GB si spende 64,50 euro, con una franchigia di 75 euro.

Risparmio: iniziativa Multicaring di Banco BPM
Si chiama Multicaring l'iniziativa avviata da Banco BPM e dedicata a chi sottoscrive una polizza multiramo PrimaVera di Vera Assicurazioni dal 15 marzo al 30 aprile 2019. In omaggio, un check up medico gratuito a scelta tra: EmatoCheck up, CardioCheck up, Check up respiratorio o ginecologico da prenotare presso le strutture convenzionate MyAssistance entro il 7 giugno 2019.

Business: Protezione Foraggio - SAT di Crédit Agricole Assicurazioni
Crédit Agricole Assicurazioni e Crédit Agricole Italia hanno lanciato il 4 marzo 2019 “Protezione Foraggio-SAT”, una polizza “Remotely Sensed Index Based” che tutela le aziende agricole impegnate nella coltivazione di pascoli, erbai e prati, destinati alla produzione di foraggio dalla perdita di produttività determinata dai rischi climatici, come siccità, inondazioni e tempeste.
La particolarità sta nel metodo di rilevamento: vengono utilizzate immagini dallo spazio per valutare e monitorare la produzione di foraggio sul territorio italiano. A scadenza del periodo di osservazione, il sistema calcola l’eventuale perdita di produzione e attiva una modalità di indennizzo semplificata, che prevede il risarcimento automatico, senza bisogno di perizie e richieste da parte del cliente.

© Of-Osservatorio finanziario – riproduzione riservata

Leggi Anche:


Contatti

Of Osservatorio finanziario

OfNews è una realizzazione di Of Osservatorio finanziario. Leggi Privacy Policy.

Visita il sito